Home / Videogames / Saints Row IV
Saints Row IV

Saints Row IV

Cosa succederebbe se il capo della gang americana più pazza e scalmanata diventasse la persona più potente al mondo? Ad esempio Presidente degli Stati Uniti d’America?
Rilasciato il 23 Agosto, Saints Row IV è l’ultimo capolavoro di Volition e pubblicato da Deep Silver, che riprende la storia del suo predecessore, Saints Row: the Third, e, com’è giusto che sia, la sconvolge radicalmente.

Trama

Inizialmente ci sarà sempre la “missione di prova”, in cui saremo mascherati e non si vedranno i nostri lineamenti: dovremo disinnescare, sempre secondo lo stile dei Saints, una testata nucleare diretta verso Washington. Superato questo livello vi sarà la creazione del personaggio (che approfondiremo più tardi), e poi partirà la vera e propria storia del gioco.
Per riassumere, e per evitare spoiler, la razza aliena Zin, capitanata da Zinyak, attaccherà la terra con le sue truppe, rapendo tutto il nostro staff e gli abitanti della Terra. Saremo spinti da forze maggiori a vivere in una realtà virtuale creata da quest’ultimo e, grazie all’aiuto di alcuni superstiti e dei poteri che otterremo avanzando nel gioco, dovremo salvare i nostri colleghi e la Terra dall’invasione.

SR4-President

Chi sono?

La personalizzazione del proprio personaggio è, come nel precedente capitolo, davvero ben fatta. Potremo modificare il personaggio a nostro piacere, partendo dal colore dei capelli fino alla struttura facciale e, addirittura, potremo decidere gli “attributi” del/della protagonista attraverso un parametro chiamato Sex Appeal. Inoltre, potremo vestirlo come più ci piace senza tenere conto del sesso: infatti, potremo tranquillamente mettere una gonna con le calze a rete al nostro personaggio maschile. Una volta completata questa fase dovremo impostare una provocazione, ad esempio il gesto del dito medio o del collo tagliato, e un complimento, ad esempio un urlo. Questi atteggiamenti sono gli stessi del vecchio capitolo con l’aggiunta di qualche nuovo movimento e li potremo usare in-game per infastidire gli avversari o i civili oppure, al contrario, per lodarli.

Corro, salto, sparo e… Plano?

In Saints Row IV, a differenza di tutti i suoi predecessori, ci saranno delle abilità molto particolari: i superpoteri! Ebbene sì, in questo capitolo avremo possibilità fuori dal comune. Alcune di esse saranno sempre attive, come la Supercorsa e il Supersalto, altre, invece, dovranno essere selezionate come vere e proprie armi (alcune di queste sono la Super-pedata e la Telecinesi). Queste abilità possono essere potenziate attraverso il nostro HUB con i Cluster di dati, dei frammenti di dati sparsi per tutta la città.
Come armi offensive non avremo solo i superpoteri, ma potremo anche andare nella nostra armeria di fiducia e acquistare uno svariato numero di armi da fuoco e non solo. La ghiera delle armi è simile al capitolo precedente, ma abbiamo notato un leggero incremento del numero: infatti ne sono state aggiunte delle nuove, e non solo armi tradizionali, ma anche alcune stravaganti, come ad esempio la Dubstep Gun, una pistola che spara musica, e una specie di mitra che spara palline che rimbalzano sulle pareti e sui nemici. Tutte queste armi hanno un vasto assortimento di potenziamenti, a partire dall’efficacia di un colpo fino ad arrivare alla skin, che in alcuni casi cambia completamente la forma dell’arma trasformando, ad esempio, un fucile da cecchino in un ammasso di pixel in stile Minecraft. Inoltre, tutte le armi hanno un potenziamento speciale, molto più costoso di quelli normali, che può variare da pallottole velenose o incendiarie all’aggiunta di chiodi sulla mazza da baseball.

dubstepgun-600x300

Cracca negozi, Cerca il virus e salva i tuoi amici, solo o in compagnia…

Durante la storia, ci verranno proposte delle missioni secondarie che permetteranno di sbloccare qualcosa di più o meno importante. Alcune ci sbloccheranno semplicemente il vestito simile a quello di un amico, altre invece armi o abilità. Le missioni sono varie: oltre alle classiche Truffa l’assicurazione e Vandalismo se ne sono aggiunte di nuove, come ad esempio Carica il virus, Esplora la fenditura o Scala la torre. Il problema è che queste missioni dopo un po’ diventano monotone perché propongono sempre le stesse azioni (cambiando solo l’ordine) e potrebbe diventare scocciante farle. Alla fine delle missioni secondarie, però, avrete completato tutte le attività presenti nella mappa.
Le missioni principali invece sono tutta un’altra storia. Saranno piene di colpi di scena e di stranezze in stile Saints  che vi terranno completamente attaccati allo schermo: vi troverete ad affrontare alieni o lattine giganti, guiderete armature potenziate e spesso sarete anche nudi, come giustamente questo gioco ci ha abituato a vederci! In più, non saremo soli durante il gioco, o meglio, non sempre. Capiterà che durante le missioni saremo affiancati da amici ed alleati e, perché no, anche qualche amico reale. Infatti, così come Saints Row: The Third, Saints Row IV supporta la campagna co-op, modo divertente per fare qualche missione in compagnia. Per concludere sono state aggiunti dei minigiochi da fare durante la co-operativa, come ad esempio uno scontro all’ultimo sangue!

Saints-row-4-magic-jump-600x300

Dove l’ho già visto?

In questo gioco ci sono una marea di citazioni verso altre saghe videoludiche. All’inizio, ci troveremo seduti a sparare a navicelle spaziali messe in ordine perfetto una di fianco all’altra e disposte su più righe, una chiara rivisitazione in 3D di Space invaders; durante una missione ci troveremo a dover camminare nascosti sotto scatole di cartone come Snake; per concludere, cavalcheremo scope volanti e rincorreremo boccini d’oro enormi rispetto all’originale. Saranno presenti riferimenti anche a film come Tron e The Truman Show.

Grafica e Sonoro

La grafica è buona, ma non è molto diversa dal passato: infatti, se non per alcuni dettagli delle texture migliorati, l’abbiamo trovata praticamente immutata. L’audio è ben calibrato, gli effetti dei superpoteri rendono davvero bene, peccato per le musiche che lasciano poco il segno. Il doppiaggio è fatto bene e, rispetto al predecessore, sono diminuite le stazioni radio.

Saints_Row_ETD_Paul_Tantrum-600x300

Che dire?  Saints Row IV mi ha lasciato a bocca aperta, ma non per la grafica e per la trama, ma per il gameplay! Questo è uno di quei titoli che non riesci a mollare facilmente e che ti fa chiedere sempre cosa succederà dopo. La fine di ogni missione ti lascia con qualche dubbio, qualche quesito che non verrà risolto nella missione dopo, ma bensì verrà sostituito da qualcun’altro. Consigliamo questo capitolo e anche Saints Row: The Third. Sarà divertente giocarli in stile Saints!

Cosa succederebbe se il capo della gang americana più pazza e scalmanata diventasse la persona più potente al mondo? Ad esempio Presidente degli Stati Uniti d’America? Rilasciato il 23 Agosto, Saints Row IV è l’ultimo capolavoro di Volition e pubblicato da Deep Silver, che riprende la storia del suo predecessore, Saints Row: the Third, e, com’è …

Review Overview

Trama - 7
Gameplay - 8
Comparto tecnico - 6.5

7.2

Provato per PC

User Rating: 2.1 ( 2 votes)
7

About Pietro Leone

Ha iniziato la sua carriera da videogiocatore con una vecchia PlayStation spolpata fino all'osso, per poi passare a PSP e infine stabilirsi su PC. Apprezza quasi tutti i titoli, ma odia completamente i videogames di calcio. Passa la maggior parte del suo tempo su giochi action, ma non disprezza gli altri generi come gli FPS e le avventure grafiche.

3 commenti

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.