Home / Videogames / [PC/PS3/360/WIIU] Splinter Cell: Blacklist
[PC/PS3/360/WIIU] Splinter Cell: Blacklist

[PC/PS3/360/WIIU] Splinter Cell: Blacklist

Il sesto episodio di una delle saghe più stealth create è ora sotto i riflettori. Stiamo parlando di Splinter Cell Blacklist, rilasciato da Ubisoft il 22 Agosto per PC, PlayStation 3, Xbox 360 e Wii U. In questo episodio il grande Tom Clancy ci porterà a sventare una minaccia globale come abbiamo imparato, ovvero sempre in stile “furtivo”.

splinter-cell-blacklist-11-600x300

Trama

In questo capitolo il nostro protagonista Sam Fisher dovrà fronteggiare una minaccia terroristica da parte di un’organizzazione che si fa chiamare gli ingegneri, che attacca dei punti strategici tutti organizzati in una Blacklist, un conto alla rovescia che per ogni scadenza indica l’obbiettivo da colpire. Il nostro compito sarà quello individuare e neutralizzare gli attacchi terroristici e, nel farlo, non saremo soli: avremo una nostra squadra di supporto, sia durante le missioni, sia a bordo dell’ aereo stealth Paladin, luogo di “intermezzo” tra una missione ed un altra. I nostri compagni non saranno molti ma d’altro canto sono tutti molto competenti. Avremo a bordo Anna “Grim” Grimsdottir, la responsabile tecnica delle operazioni, che ci assisterà via radio durante la missione, ci informerà di obbiettivi e di eventuali strade da prendere; l’agente della CIA Isaac Briggs, il nostro angelo custode, ci coprirà nei momenti più critici e ci fornirà sempre una via d’uscita; l’hacker Charlie Cole, colui che ci darà delle dritte sui dispositivi elettronici e ci creerà sempre gadget all’avanguardia. Questo è l’intero staff operativo della 4th Echelon. Riusciranno a trovare e sventare gli attacchi degli ingegnieri e di Majiq Sadiq, loro capo?
La trama è veramente ben sviluppata, tiene col fiato sospeso fino all’ultimo minuto, così come sono ben fatti anche i personaggi, ognuno col proprio carattere e le proprie idee, che durante la storia andranno anche ad infrangersi tra di loro creando qualche disguido.

Splinter-Cell-Blacklistga

L’ombra è tua alleata

In Blacklist il gameplay è fluido e molto più lineare dei precedenti capitoli. Sono state inserite le uccisioni in movimento e lo scatto attivo: con questi due nuovi elementi, potremo eliminare i nostri nemici con precisione millimetrica e muoverci nello scenario con molta agilità, un po’ in stile Assassin’s Creed. E’ stato ripreso anche il Marca e Colpisci del precendente capitolo, questo ci consente di marcare i nemici son un segnalino e, quando sono a portata, sparare un colpo preciso alla testa. Prima di ogni missione dovremo modificare, aggiornare o potenziare il nostro equipaggiamento, composto da un’arma principale, una secondaria,dei gadget, un’arma speciale e il nostro fedele Karambit, un pugnale da combattimento dalla lama ricurva. Andiamo a vederli in dettaglio: l’arma principale solitamente è una pistola, silenziata come tutte le armi stealth che si rispettino, può essere potenziata e se ne possono acquistare nuovi  modelli; l’arma secondaria di solito è una pistola mitragliatrice oppure un fucile di precisione, adatti nei momenti caotici del gioco; i gadget, essenziali durante il gameplay, sono davvero molti, partendo dai flashbang a dei diversivi acustici che distraggono il nemico, fino ad arrivare a microcamere che, una volta attaccate al muro, rilasciano un gas soporifero che addormenta le guardie. Abbiamo anche a disposizione un Trirotore, un piccolo elicottero telecomandato utile a sondare la zona a noi circostante, a individuare eventuali nemici o punti di fuga e, in alcuni casi, anche paralizzarli con cariche elettriche; infine, l’arma speciale può essere una pistola a cariche elettriche non letali che stordisce l’avversario, oppure una balestra.

Davvero ben fatte le fasi di shooting, soprattutto nel momento in cui i nemici individueranno la posizione: infatti, quando questo accadrà e il giocatore fuggirà da lì, comparirà un’ombra. Essa indica la tua ultima posizione nota ai nemici e loro si concentreranno in quel punto. Un grande ritorno in questo capitolo è la possibilità di spostare o nascondere i cadaveri, azione utile che ci evita di essere scoperti.
Durante le missioni ci saranno degli obiettivi secondari facoltativi come non uccidere nessuno, oppure eliminare tutte le telecamere. Ci saranno anche degli oggetti nascosti come una FlashDrive o un PC da hackerare, e, soprattutto, un bersaglio VIP, ovvero un nemico da catturare. Alla fine di ogni missione ci verrà dato un resoconto del nostro lavoro. I nostri progressi saranno divisi in tre grandi categorie, in base al nostro comportamento in missione: Assalto, Fantasma e Pantera. Tutte e tre incrementeranno dei contatori che decideranno quanta rendita avremo dalla missione, che potremo spendere sul nostro aereo per migliorarlo oppure per migliorare la nostra attrezzatura.
E se per caso ci annoiassimo a giocare da soli? È stato pensato anche a questo: ci sono delle missioni secondarie, durante la campagna, giocabili in co-operativa con un amico (fattibili anche in single player). La differenza in queste missioni sarà che, in alcuni luoghi della mappa, ci saranno, ad esempio, alte pareti da scalare dove serve l’amico che fa da scaletta, ma in single player è possibile prendere tranquillamente strade secondarie.

Splinter-Cell-Blacklistbgt

Ogni minimo rumore deve essere evitato

Il comparto audio è ottimo, splendido il doppiaggio e, soprattutto, molto utili i suoni ambientali, che aiuteranno spesso a sentire nemici in avvicinamento anche perché, nel migliore dei casi, parleranno tra di loro rendendosi davvero di semplice individuazione. Le musiche sono appropriate ai momenti, riescono a rendere l’atmosfera seria in un momento stealth e concitata in una fase di shooting. La grafica è realistica, e davvero di impatto positivo.

splinter-cell-blacklist_leak_01_jpg_1400x0_q85-600x300

E completerai la missione senza problemi

Abbiamo riscontrato pochi problemi durante le ore di gameplay effettuate, il più fastidioso, forse, è quello che capita a volte alle guardie. Durante le loro ronde di ispezione, capita spesso che si blocchino vicino a una ringhiera, oppure vicino a delle scatole continuando a camminare verso di essi e rendendo facile il “passargli dietro”. Un’altra cosa che ci ha fatto storcere il naso sono stati i soldati corazzati: hanno la stessa resistenza di un carro armato e l’unico modo per ucciderli rapidamente è un’attacco corpo a corpo alle spalle perché, se proverete a ucciderli sparando, dovrete consumare un bel po di colpi facendo una confusione immane e il conseguente allertamento delle altre guardie.

Il sesto episodio di una delle saghe più stealth create è ora sotto i riflettori. Stiamo parlando di Splinter Cell Blacklist, rilasciato da Ubisoft il 22 Agosto per PC, PlayStation 3, Xbox 360 e Wii U. In questo episodio il grande Tom Clancy ci porterà a sventare una minaccia globale come abbiamo imparato, ovvero sempre …

Review Overview

Trama - 8
Gameplay - 9
Audio/Video - 8.5

8.5

Testato su: PC

Summary : Il titolo ci è piaciuto sul serio, pieno di suspance e di colpi di scena, di azioni strategiche e spinge ad usare il cervello, invece di buttarsi a capofitto nella mischia, studiare tattiche per aggirare i nemici ed evitare di farsi scoprire. Soddisfa a pieno le nostre aspettative e vanno fatti i complimenti a Ubisoft, che ha creato un'altro titolo di alta qualità.

User Rating: Be the first one !
9

About Pietro Leone

Ha iniziato la sua carriera da videogiocatore con una vecchia PlayStation spolpata fino all'osso, per poi passare a PSP e infine stabilirsi su PC. Apprezza quasi tutti i titoli, ma odia completamente i videogames di calcio. Passa la maggior parte del suo tempo su giochi action, ma non disprezza gli altri generi come gli FPS e le avventure grafiche.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.