Home / Videogames / Nintendo vs Pc Box: forse siamo alla fine
Nintendo vs Pc Box: forse siamo alla fine

Nintendo vs Pc Box: forse siamo alla fine

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea, ha emesso in data  23 gennaio 2014 la sua decisione nel Caso  Nintendo vs PC Box relativamente alle questioni sottoposte dal Tribunale di Milano nell’ambito del procedimento civile tra Nintendo e la società PC Box rassicura tutti dicendo che i sistemi di protezione anti pirateria di Nintendo sono legali.

Per chi non lo sapesse Pc Box distribuisce dispositivi di elusione delle misure di sicurezza dei giochi Nintendo, finalizzati a rendere possibile la fruizione di copie non autorizzate di videogiochi originali violando la legge sul copyright così come altre leggi sulla proprietà intellettuale.

Nintendo continuerà comunque la propria azione di fronte al Tribunale di Milano, da cui è sorto il rinvio alla CGUE, al fine di raggiungere una decisione ponderata nel giudizio civile tra Nintendo e PC Box.

 

About Pietro Leone

Ha iniziato la sua carriera da videogiocatore con una vecchia PlayStation spolpata fino all'osso, per poi passare a PSP e infine stabilirsi su PC. Apprezza quasi tutti i titoli, ma odia completamente i videogames di calcio. Passa la maggior parte del suo tempo su giochi action, ma non disprezza gli altri generi come gli FPS e le avventure grafiche.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.