Home / Videogames / Night of Azure: tutti pronti a contrastare i demoni?
Night of Azure: tutti pronti a contrastare i demoni?

Night of Azure: tutti pronti a contrastare i demoni?

Nights of Azure, titolo pubblicato da Koei Tecmo e diponibile da oggi, è un appassionante gioco di ruolo per PlayStation 4, ambientato nel XIX secolo nel regno di Ruswal sotto la costante minaccia del ritorno del “Signore della Notte” che, sconfitto dai cavalieri de “La Curia” 800 anni prima, disseminò il regno del suo sangue azzurro, contaminando chiunque ne entrasse in contatto. Tutti coloro che vennero a contatto con una singola goccia della suo sangue si tramutarono in demoni.

I demoni che infestano tutte le notti il Regno di Ruswal, chiamati Fiend, costringono gli abitanti a rinchiudersi in casa prima del calare delle tenebre: il Signore della Notte non è stato sconfitto per sempre e si appresta a tornare quando la notte calerà per l’eternità. A contrastare i suoi piani c’è nuovamente la Curia, con i suoi cavalieri che cacciano i demoni ogni notte e i preti e le sacerdotesse che purificano il sangue azzurro raccolto in battaglia dai cavalieri.

Tra di loro c’è Arnice, guerriera dalle grandi abilità con la lama, ma non solo: Arnice ha il sangue di un demone che scorre dentro di lei ed è l’unico essere umano che sia riuscito a toccare il sangue di Azure sopravvivendo. I poteri legati a questa caratteristica si manifesteranno molto presto, permettendole, tra le altre cose, l’utilizzo di strabilianti abilità incluso il potere di evocare mostri in suo aiuto durante la battaglia.

About Pietro Leone

Ha iniziato la sua carriera da videogiocatore con una vecchia PlayStation spolpata fino all'osso, per poi passare a PSP e infine stabilirsi su PC. Apprezza quasi tutti i titoli, ma odia completamente i videogames di calcio. Passa la maggior parte del suo tempo su giochi action, ma non disprezza gli altri generi come gli FPS e le avventure grafiche.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.