Home / Libri / Sentimenti sottesi 
Sentimenti sottesi 

Sentimenti sottesi 

Oggi vi parlerò di Sentimenti sottesi pubblicato nell’aprile 2017 da Giovanni De Caro e dalla casa editrice Kimerik. Libro con intrecci e vicende parallele tuttavia correlate. Storie d’amore e tradimenti in un giallo avvincente.

De Caro nasce a Baronissi nel 1951. Le sue passioni fin da bambino sono la musica e la pittura, successivamente la lettura di libri classici fa nascere in lui la voglia di scrivere ed è così che nasce la sua prima opera Il portone verde smeraldo. Sentimenti sottesi possiamo dire sia la sua seconda opera dopo aver però pubblicato una serie di piccoli racconti.

Salerno. Ecco come Mario gran lavoratore vive la sua vita: lavoro, cene con la sua cerchia di amici e la sua dolce e bella Elena. Vita serena e tranquilla se non fosse per un amaro segreto. Elena tradisce il marito con uno dei suoi più cari amici. È da un po’ che il rapporto non va più e, oramai, Mario è sempre più convinto che la moglie abbia un’amante! Biagio, Enrico e Giorgio amici di una vita, ognuno con moglie, compagna e bambini al seguito, eppure uno di loro si sta prendendo gioco di lui. Mario non ne può più non accetta un simile tradimento, dopo vari appostamenti, purtroppo mal riusciti, si affida ad un investigatore privato, Tom. Grazie a lui finalmente Mario riuscirà a dare un volto a colui che amaramente ha dato il nome Lo sciacallo, ma non finirà qui, scoprirà tanti altri piccoli segreti che lo porteranno a valutare attentamente la vita di ognuno dei suoi amici compresi: Rita, Carmen, Marta, Claudia, Bernardo, Alessandra, Elio e così via.

“Il castigo più duro per chi tradisce è essere perdonato.” 

– EMANUELA BREDA

Divorato fino all’ultima pagina. Romanzo davvero ben fatto, oltre al tema davvero scottante. Nonostante riguardi un tema affrontato da molti autori De Caro non si sofferma sul tradimento della moglie ma piuttosto su quello relativo all’amicizia, che a parer mio è assai più importante rispetto al primo. Nel capitolo “La cena” vediamo come i sentimenti contrastanti facciano eccitare Mario tanto da spifferare tutto prima che tutti i suoi invitati arrivassero e si accomodassero a tavola. Il lettore soffre, valuta e riflette con il protagonista, cercando di arrivare ad una soluzione e soprattutto a scoprire chi è veramente il traditore. La descrizione dei personaggi e dei luoghi facilitano al lettore la lettura e la comprensione della storia poiché di personaggi secondari ne vediamo molti ed ognuno con la propria storia. Vorrei parlarvi di tutto, dai personaggi alle varie storie che si intrecciano ma arriverei, ahimè, a raccontarvi qualcosa di troppo importante relativo ai fini della storia. Però posso dirvi che tutte le incertezze e i dubbi che attanagliano Mario non sono la fine del mondo, lo aiuteranno a capire e lo trasporteranno in un susseguirsi di vicende che saranno solo l’inizio di un qualcosa di bello e significativo che lo porteranno a scoprire cosa realmente la vita è disposta ad offrirgli e soprattutto cosa lui vuole prendere da questa vita. Personalmente invidio Mario e il suo mettere a posto le cose, solo chi ha carattere ed è intelligente riuscirebbe a chiudere così. Eppure penso che alla fine è proprio cosi si debba vivere!

Oggi vi parlerò di Sentimenti sottesi pubblicato nell’aprile 2017 da Giovanni De Caro e dalla casa editrice Kimerik. Libro con intrecci e vicende parallele tuttavia correlate. Storie d’amore e tradimenti in un giallo avvincente. De Caro nasce a Baronissi nel 1951. Le sue passioni fin da bambino sono la musica e la pittura, successivamente la …

Review Overview

trama - 8
personaggi - 7.5
stile - 7.5

7.7

Summary : Consigliatissimo!

User Rating: Be the first one !
8

About Angelica Perciante

Amante dei libri, soprattutto i fantasy, cerca qualcuno che prima o poi gli costruisca una libreria, possibilmente enorme! Ama guardare qualunque genere di film e vede e rivede in continuazione "Le pagine della nostra vita".

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.