Home / Libri / Ricordi indelebili
Ricordi indelebili

Ricordi indelebili

“La fata dalle ali di cristallo risplende sotto la luce della luna.
Porta nell’oscurità della notte luce, gioia e fortuna.
Se guardi nel profondo dei suoi occhi vedrai purezza.
Un abisso bianco in cui regnano la pace, l’amore e la dolcezza.. […]”

Si, avete ragione. Vi chiedo perdono per l’assenza ma gli esami universitari non sono una passeggiata e molti di voi lo sanno. Comunque sia, sono tornata e oggi vi propongo la recensione di un romanzo horror che sono sicura vi interesserà da morire. Si tratta di Ricordi Indelebili, edito dalla casa Editrice Kimerik e scritto da Blake Galen. Primo prodotto di questo autore emergente, finto di stampare nel mese di aprile 2015.

Galen, ventisettenne, inizia ad amare il genere horror da bambino quando, a causa di un ricovero ospedaliero, inizia a leggere i famosi libricini intitolati Piccoli Brividi di R.L. Stine. Mostra interessa per la scrittura fin da giovane e si appassiona e coltiva la poesia fin quando, dopo la lettura de La Storia Di Lisey di Stephen King, comincia a maturare l’idea di scrivere un romanzo tutto suo.

“Niente é per sempre nella vita, ma si suppone che i ricordi lo siano.”
Edguy-Scarlet Roses

Cristopher e Rachel sono due genitori dolci e amorevoli. Loro vivono in un paesino di Lobin dove lavorano e si prendono cura del loro bambino, Eddie. Cristopher, conosciuto come Chris, é un muratore di quarant’anni, mentre Rachel é una mamma e moglie a tempo pieno. Appassionata di qualsiasi forma di arte, si dedica in particolar modo alla pittura. Eddie é un dolce bambino di undici anni, vivace ma allo stesso tempo timido. Il suo unico desiderio é quello di passare una giornata all’Eagle Luna Park. Desiderio che ben presto la sua giovane e bella mamma esaudisce. É il 15 agosto quando tutto questo si realizza. Purtroppo, però, quello che Eddie voleva fosse un bel giorno, pieno di emozioni e risate, si tramuta ben presto in un vero e proprio incubo. Al ritorno dal Luna Park, la Cadillac di colore blu elettrico dove viaggiano madre e figlio viene travolta da un enorme Tir, causando una morte violenta alla povera Rachel. Per Eddie, che fortunatamente si salva, il “risveglio” non sarà facile e gli incubi che dovrà affrontare lo porteranno a scoprire qualcosa di orribile e spaventoso.

Cosa dire a riguardo? La storia é davvero interessante, non sa di già vista e già sentita e questo é un grosso punto a favore dell’autore. Nonostante sappiamo che questo é solo il primo romanzo di Galen, possiamo complimentarci con lui per la stesura e per lo stile, chiaro e preciso. Il suo voler spaventare il lettore con macabri dettagli rende il tutto molto omogeneo. Gli incubi che descrivere sono costruiti davvero bene, tanto da indurre il lettore ad immaginare le scene e, addirittura, a viverle provando le stesse sensazioni del protagonista. L’unica cosa che ci ha fatto storcere un po il naso può essere riferita al giovane protagonista: timido e insicuro nella vita reale e forte e sicuro durante gli incubi. Per farvi capire meglio pensiamo che i genitori, troppo dolci e amorevoli al principio della storia, fanno sembrare il protagonista debole nascondendone i veri tratti caratteriali.

“La fata dalle ali di cristallo risplende sotto la luce della luna. Porta nell’oscurità della notte luce, gioia e fortuna. Se guardi nel profondo dei suoi occhi vedrai purezza. Un abisso bianco in cui regnano la pace, l’amore e la dolcezza.. […]” Si, avete ragione. Vi chiedo perdono per l’assenza ma gli esami universitari non …

Review Overview

trama - 7
personaggi - 7
stile - 7.5

7.2

Summary : Romanzo horror capace di attirare il lettore nei suoi incubi. Da leggere assolutamente!

User Rating: Be the first one !
7

About Angelica Perciante

Amante dei libri, soprattutto i fantasy, cerca qualcuno che prima o poi gli costruisca una libreria, possibilmente enorme! Ama guardare qualunque genere di film e vede e rivede in continuazione "Le pagine della nostra vita".

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.