Home / Libri / La Biblioteca dei morti
La Biblioteca dei morti

La Biblioteca dei morti

“Tutto è già stato scritto… Ma il destino di ogni uomo è un segreto sepolto nel silenzio.”

In questa bellissima giornata di sole non potevamo non pubblicare una recensione come questa. Oggi vi parlerò di un romanzo, non nuovissimo, pubblicato nel 2013, ma che sicuramente piacerà a molti di voi. Glenn Cooper ne é l’autore e si intitola: La Biblioteca dei morti. Primo romanzo dell’autore e dal titolo secondo me azzeccatissimo, andiamo a scoprire perché!

Cooper nasce a White Plains l’8 gennaio 1953. Laureato in Archeologia a Harvard ha poi conseguito il dottorato in Medicina. É stato presidente ed amministratore delegato dell’industria di biotecnologia del Massachusetts ma ha lavorato a lungo come sceneggiatore e produttore cinematografico. La Biblioteca dei morti é stato un successo clamoroso, confermato dai libri successivi: Il Libro delle pagine, La massa del destino, Il marchio del diavolo, L’ultimo giorno e I Custodi della Biblioteca. I suoi romanzi sono stati tradotti in 31 lingue e, sino al 2014, hanno venduto oltre sei milioni di copie.

Octavius, settimo figlio di un settimo figlio, è nato a Vectis, una piccola isola della Britannia il 7 luglio del 777. Dotato di un potere misterioso al di sopra di tutto quello che possiamo immaginare, senza sapere né leggere né scrivere, compila su una pergamena un lungo elenco di nomi e di date. New York, 2009. A Will Piper, agente dell’FBI a due anni dalla pensione, viene data un’indagine al di fuori delle sue aspettative. Affiancato alla collega Nancy Lipinski dovranno scoprire chi semina morte e terrore in città. Un serial killer, soprannominato dai agenti Doomsday, uccide le sue vittime senza un movente apparentemente logico e con nulla che le colleghi le une alle altre…

Lo so, cari lettori, la trama vi incuriosisce ma non riuscite davvero a capire cosa c’entra Octavius in tutto questo. Beh Cooper ha la capacità di dare un velo di mistero e tensione ai suoi libri e più avanti con la storia tutto tornerà al suo posto, fidatevi. Un thriller teologico-apocalittico che non permette al lettore di distrarsi neanche un secondo. Ricco di emozioni e avvincente, il romanzo ci regala degli ottimi salti temporali. Infatti, la storia principale si svolge tra il 21 maggio ed il 1º agosto 2009 ma è mescolata ad avvenitmenti che spostano l’azione nel tempo e nello spazio. Lo stile é chiaro e preciso, le ambientazioni e i personaggi sono descritti abbastanza bene, vengono infatti rappresentati in modo semplice e chiaro in modo da far capire a chi legge quello che i personaggi, o in questo caso Will, prova nello scovare gli indizi ed essere a un passo dall’acciuffare il colpevole. La storia qualche volta ci lascia con dubbi mentre invece vorremmo saperne sempre di più ma, dopotutto, che cosa ci aspettiamo da un thriller misto a poliziesco?

“Tutto è già stato scritto… Ma il destino di ogni uomo è un segreto sepolto nel silenzio.” In questa bellissima giornata di sole non potevamo non pubblicare una recensione come questa. Oggi vi parlerò di un romanzo, non nuovissimo, pubblicato nel 2013, ma che sicuramente piacerà a molti di voi. Glenn Cooper ne é l’autore …

Review Overview

Trama - 8
Personaggi - 6.8
Stile - 7

7.3

Summary : Thriller pieno di suspance e misteri. Per gli amanti del genere, un romanzo da non perdere!

User Rating: Be the first one !
7

About Angelica Perciante

Amante dei libri, soprattutto i fantasy, cerca qualcuno che prima o poi gli costruisca una libreria, possibilmente enorme! Ama guardare qualunque genere di film e vede e rivede in continuazione "Le pagine della nostra vita".

Un commento

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.