Home / Libri / Il libro delle anime
Il libro delle anime

Il libro delle anime

“È un libro, un semplice libro antico. Ma è il Libro delle Anime. E il suo segreto è il nostro destino.”

Ragazzuoli anche oggi vi andrò a parlare di un libro di Glenn Cooper, Il libro delle anime, sequel de La biblioteca dei morti, pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti nel 2010 e giunto qui da noi nel giugno 2014. Speriamo di far un pò di luce su quello che succederà all’agente Piper dell’FBI.

Cooper inizia a scrivere negli anni novanta. I suoi romanzi sono noti, non solo perchè parlano di tematiche filosofiche, ma anche perchè spesso, il suo stile viene messo a confronto con quello di Dan Brown. I romanzi vengono spesso radicati in eventi storici del passato. Inoltre, egli sceglie spesso di scrivere riguardo a luoghi e persone realmente esistiti. Ma andiamo a vedere più nello specifico di cosa parla questo romanzo.

Abbiamo lasciato Will e Nancy nella risoluzione del caso Doomsday con una domanda: che succederà il 9 febbraio 2027? Oramai in pensione Will si dedica anima e corpo alla moglie Nancy e al piccolo Phillip Weston. La pace, però, viene messa subito a dura prova con la scoperta di un ultimo volume della Biblioteca dei morti, che riporta le date di nascita e di morte di tutta la popolazione nell’anno 1527, per fortuna non ancora in mani “nemiche”. L’Area 51 gli sta alle costole e Will, con l’aiuto della giovane Isabelle Cantwell, nipote di Lord Cantwell scoprirà che il volume non solo è stato nelle mani di Shakespeare, Giovanni Calvino e Nostradamus, ma che al suo interno vi è un sonetto scritto proprio da Shakespeare che darà il via ad un’avvincente caccia al tesoro. Intanto i “nemici” sono dietro l’angolo, sempre più convinti che questo segreto, debba rimanere appunto … un segreto.

Come il romanzo precedente anche questo è ricco di misteri e tensioni. Tra l’investigativo e il giallo è sicuramente un libro da non perdere per gli amanti del genere. Forse meno appassionante rispetto al primo volume, ma la caccia al tesoro che faranno i protagonisti porterà la lettura a scorrere più velocemente e a non annoiare. Se le ambientazioni sono straordinarie, altrettanto possiamo dire dei personaggi. Cooper ripercorrerà l’intera storia della Biblioteca dei morti portando in scena anche personalità illustre del passato. Esiste però una sezione sorprendentemente divertente che fa parte del personaggio di Will. Chi avrebbe mai immaginato di trovarlo, nella vita di tutti i giorni, non più con la sua amica, la bottiglia di scotch, ma carico di pannolini sporchi e con la passione per la pesca? Naturalmente tutto questo dura ben poco, tornare all’azione è una tentazione troppo forte per Will. Ritornando al romanzo possiamo dire che è scritto davvero bene e si legge facilmente. I misteri e i colpi di scena non mancheranno, libro avvincente e allo stesso tempo coinvolgente.

“È un libro, un semplice libro antico. Ma è il Libro delle Anime. E il suo segreto è il nostro destino.” Ragazzuoli anche oggi vi andrò a parlare di un libro di Glenn Cooper, Il libro delle anime, sequel de La biblioteca dei morti, pubblicato per la prima volta negli Stati Uniti nel 2010 e …

Review Overview

Trama - 7
Personaggi - 7
Stile - 7

7

Summary : "Il futuro dell'umanità è un mistero nascosto tra le pagine di un libro..." Non perdetevelo, buona lettura!

User Rating: Be the first one !
7

About Angelica Perciante

Amante dei libri, soprattutto i fantasy, cerca qualcuno che prima o poi gli costruisca una libreria, possibilmente enorme! Ama guardare qualunque genere di film e vede e rivede in continuazione "Le pagine della nostra vita".

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.