Home / Libri / Allah akbar – Un viaggio nella tolleranza 
Allah akbar – Un viaggio nella tolleranza 

Allah akbar – Un viaggio nella tolleranza 

Cosa non viene detto o fatto nel nome di Dio, partendo proprio dalle guerre. Di questo parlerà Cristina Garrasi nella sua opera Allah akbar – Un viaggio nella tolleranza edito dalla casa editrice Kimerik e stampato nel mese di luglio 2017.

La Garrasi nasce in Sicilia e si laurea in Archeologia. Grazie ai suoi studi si trasferisce, per un lasso di tempo, in Egitto dove scoprirà più da vicino il mondo dell’Islam e dove conoscerà il maeit. Attualmente lavora come egittologa al museo Torino.

Allah akbar, Dio è grande.

In sha`Allah, se Dio vuole.

Allah sami`, Dio ascolta.

Poche pagine che lasciano intendere tutta la cattiveria che c’è nel mondo. L’autrice, come descritto nella prefazione, ci parla di avvenimenti e fatti realmente accaduti. Ci descrive anche delle piccole scene di Islam “pacifico” che lei ha vissuto in prima persona e che ci fanno capire, usando una frase idiomatica, che non è corretto “Fare di tutta l’erba un fascio“. Ci viene raccontato dall’autrice come, in uno dei novantanove nomi di Dio, venghino effettuati crimini e attentati terroristici che noi, purtroppo, conosciamo attraverso i media: Kenya, lezioni universitarie interrotte al grido di Allah akbar, 148 morti; Francia, terroristi irrompono nella sede del giornale satirico francese Charlie Hebdo, 12 morti; Alessandria, durante una funzione in chiesa degli uomini armati feriscono e uccidono nel nome di Dio numerosi fedeli; e così via..  Nove capitoli tutti con il medesdimo titolo “Allah akbar! Allah akbar!” Giusto per non lasciare niente al caso. Non so quanto questo libro possa aiutare a riflettere. Ogni individuo, a modo suo, si fa una certa opinione. Resta, anche vero che il mondo sta annegando nella paura più nera che possa esistere, ed è proprio il riferimento al sacro e al religioso che fa più rabbia agli uomini. Si può uccidere un tuo simile nel nome di Dio? Se sei cristiano muori, se sei musulmano vivi. Davvero c’è differenza tra il tuo e il mio Dio?

Cosa non viene detto o fatto nel nome di Dio, partendo proprio dalle guerre. Di questo parlerà Cristina Garrasi nella sua opera Allah akbar – Un viaggio nella tolleranza edito dalla casa editrice Kimerik e stampato nel mese di luglio 2017. La Garrasi nasce in Sicilia e si laurea in Archeologia. Grazie ai suoi studi …

Review Overview

trama - 6.5
stile - 6.5

6.5

Summary : Questa violenza è troppo indegna e disumana per essere divina.

User Rating: Be the first one !
7

About Angelica Perciante

Amante dei libri, soprattutto i fantasy, cerca qualcuno che prima o poi gli costruisca una libreria, possibilmente enorme! Ama guardare qualunque genere di film e vede e rivede in continuazione "Le pagine della nostra vita".

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.