Home / Film e Telefilm / Dragon Trainer 2
Dragon Trainer 2

Dragon Trainer 2

Tra la miriade di creature mitologiche che affollano l’universo letterario e l’immaginario collettivo, il drago è decisamente una delle più amate da grandi e piccini! Oggi vi parlo infatti del film popolato di draghi più atteso dell’anno: Dragon Trainer 2. Sarà riuscito ad eguagliare la qualità, sia per animazioni che di contenuti, che abbiamo visto nel primo? Scopriamolo.

Sono passati diversi anni e la convivenza tra draghi e vichinghi è ormai solida e strettissima. I giovani si divertono con un nuovo sport, la corsa dei draghi, e la vita a Berk trascorre serena e spensierata. L’amicizia tra Hiccup e Sdentato è sempre più forte e i due sono praticamente inseparabili. Durante un volo alla ricerca di nuove terre, accompagnato dalla bella Astrid, il giovane vichingo in sella alla sua furiabuia si imbatte in un gruppo di cacciatori di draghi. Il capo del gruppo di chiama Eret e racconta ai ragazzi che stanno catturando draghi per conto di un certo Drago Bludvist al fine di creare un potente esercito. Riusciti a scappare con entrambi i loro draghi i giovani tornano al villaggio ad informare il capo vichingo, Stoick. L’uomo va in allarme quando sente nominare Drago Bludvist e decide di blindare la città per la sicurezza di tutti. Hiccup, testardo e convinto di poter far ragionare il nemico, parte con Sdentato per un viaggio che lo porterà a scoprire cose che non si sarebbe mai aspettato…

dragon-trainer-2-hiccup-con-sdentato-in-una-scena-del-film-372387 (640x360)

Fare un sequel di un film di successo, si sa, non è una cosa facile. Quando già con un primo capitolo si punta in alto e si centra il bersaglio fare meglio diventa un’impresa. Un’impresa riuscita per quanto riguarda Dragon Trainer 2. Qualsiasi spettatore, senza distinzione d’età, rimarrà incantato da questi draghetti che a comportamenti ricordano più dei gattini intenti a fare le fusa. Ed è proprio questo parallelismo che ce li fa amare. I draghi non più visti come creature possenti e temibili che sputano fuoco e distruggono interi villaggi e popolazioni ma animali da compagnia oversize che ti fanno le fusa se gli gratti il pancino. Chi non ne vorrebbe uno in casa? Non manca certo spessore a livello della trama che regge e ci toglie qualche domanda che ci eravamo posti col primo capitolo.

Ancora al timone della regia come per il primo capitolo Dean DeBlois che continua il filone narrativo del primo capitolo e ci mostra un prodotto visivamente all’altezza delle aspettative sia per quando riguarda la sceneggiatura che l’animazione. Dreamworks punta davvero molto su questo film e si vede. L’animazione lascia davvero piacevolmente colpiti per tutta la durata del film e in alcuni frangenti anche di più, i draghi sono curati in ogni minima parte e quando volano tutti insieme creano un effetto visivo davvero bellissimo. Il film è proposto non solo in 3D ma anche in 2D vista e, considerata la differenza possiamo dire che, oltre a pochi attimi davvero spettacolari, il 3D non è indispensabile. Con questo non vogliamo di certo dire che non è ben fatto, perchè questa sarebbe una bugia, ma il film funziona benissimo anche in formato classico. Il comparto audio accompagna lo spettatore durate tutto il film senza annoiare neanche un istante.

Tra la miriade di creature mitologiche che affollano l’universo letterario e l’immaginario collettivo, il drago è decisamente una delle più amate da grandi e piccini! Oggi vi parlo infatti del film popolato di draghi più atteso dell’anno: Dragon Trainer 2. Sarà riuscito ad eguagliare la qualità, sia per animazioni che di contenuti, che abbiamo visto …

Review Overview

Trama - 7.5
Recitazione - 8
Realizzazione Tecnica - 9

8.2

Summary : Piccola perla dell'animazione, imperdibile per chi ha già visto il primo capitolo.

User Rating: Be the first one !
8

About Azzurra Mayfair

Appassionata di Manga, Anime e cultura giapponese in generale è altresì amante di cinema e musica. Ama leggere, soprattutto libri di genere fantasy. Si è avvicinata al mondo dei videogiochi con la prima versione del GameBoy Nintendo fino ad arrivare al Nintendo3DS, gioca principalmente ai Pokemon.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.