Home / Eventi e Fiere / BlizzCon: annunciata la band che chiuderà l’evento!
BlizzCon: annunciata la band che chiuderà l’evento!

BlizzCon: annunciata la band che chiuderà l’evento!

Che siate presenti alla BlizzCon o che vi colleghiate da casa, non dovete assolutamente perdere questa esibizione. Blizzard Entertainment oggi ha annunciato che i Linkin Park si esibiranno sul palco, sabato 7 novembre, per chiudere degnamente la BlizzCon di quest’anno, facendo divertire i partecipanti e gli spettatori da casa. Anche se i biglietti per i due giorni di show della Blizzard sono esauriti, i giocatori e i fan dei Linkin Park di tutto il mondo potranno godersi l’evento in diretta da casa con il biglietto virtuale BlizzCon.

Linkin Park

Nel corso della loro seminale carriera, i Linkin Park, premiati con i Grammy Award, hanno venduto oltre 50 milioni di album in tutto il mondo e sono la band più attiva su Facebook con oltre 63 milioni di fan, sempre in aumento. I Linkin Park hanno anche fatto la storia di Internet, diventando la prima band a ottenere un miliardo di visualizzazioni su YouTube. Questa settimana il gruppo festeggia il quindicesimo anniversario dell’uscita del loro primo album, Hybrid Theory. Attualmente sono in studio al lavoro sul loro settimo disco.

La BlizzCon è una celebrazione delle comunità di tutto il mondo che si sono create intorno agli universi Blizzard. Lo show di quest’anno, che si terrà all’Anaheim Convention Center il 6 e 7 novembre, sarà ricco di conferenze di ogni tipo, tornei di eSport, concorsi, prove dei nuovi giochi di Blizzard Entertainment e molto altro ancora.

I biglietti per la convention sono esauriti, ma è possibile godersi lo spettacolo da casa comprando il biglietto virtuale BlizzCon (29,99 €), che fornirà una copertura completa in diretta dei giorni dell’evento, inclusi i concorsi della comunità presentati da Wil Wheaton il venerdì sera e il concerto dei Linkin Park il sabato sera.

About Pietro Leone

Ha iniziato la sua carriera da videogiocatore con una vecchia PlayStation spolpata fino all'osso, per poi passare a PSP e infine stabilirsi su PC. Apprezza quasi tutti i titoli, ma odia completamente i videogames di calcio. Passa la maggior parte del suo tempo su giochi action, ma non disprezza gli altri generi come gli FPS e le avventure grafiche.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.