Home / Comics Manga ed Anime / I maestri dell’orrore: Dracula
I maestri dell’orrore: Dracula

I maestri dell’orrore: Dracula

Ormai è passato qualche mese dalla presentazione al Lucca Comics&Games di “Dracula“, volume dedicato ad uno dei mostri più famosi del mondo Horror e Fantasy. Noi dello staff di NerdWorldNetwork abbiamo avuto il piacere di leggerlo in anteprima qualche giorno prima dell’uscita ufficiale e ora siamo pronti per parlarvene.

I maestri dell’orrore è la nuova sfida affrontata dalla Edizioni Star Comics, la collana composta da 4 volumi curata e supervisionata da Roberto Recchioni, conosciuto già nel panorama dei comics per essere lo sceneggiatore e il curatore editoriale di Dylan Dog. I quattro volumi usciti contemporaneamente sono una trasposizione a fumetti dei Romanzi dell’orrore più celebri: Dracula di Bram Stoker, Frankestein di Mary Shelly, Lo strano caso del dottor Jekylle e Mr.Hyde di Stevenson e Le montagne della follia di Lovecraft.

“L’idea….” dice Recchioni alla presentazione “…è nata una sera dopo aver chiacchierato con la direttrice di Star Comics, che si è subito dimostrata entusiasta, “La vera sfida…” Aggiunge poi, “…è prendere un prodotto commerciale e renderlo originale.”

La collana dei Maestri dell’orrore nasce così, con l’idea di creare un prodotto innovativo cercando comunque di dare spazio ai giovani artisti emergenti. Dracula, in particolare, è affidato a Michele Monteleone a Fabrizio Dolores, mentre la copertina e la veste grafica sono a cura di Lorenzo LRNZ Ceccotti, tutti giovani di talento.

La trama del fumetto rimane pressocchè fedele a quella del romanzo da cui è tratto. Ripercorre, dunque, le vicende dell’avvocato Jonathan Harker, protagonista nella prima parte del fumetto, di Mina Murray e Lucy Westenra, degli ammiratori di quest’ultima e di un altro personaggio anche lui noto nell’immaginario collettivo: Van Helsing. Recchioni ha sottolineato quanto sia stato difficile ripulire il personaggio del Conte Dracula, dalle varie influenze cinematografiche e letterarie che ha subito nel tempo.

È lo stesso Roberto nella prefazione, presente all’inizio di ogni volume, a descrivere il personaggio di Dracula.
Chi é Dracula per Recchioni? “[…] E’ il referente, il significante e il significato di sè stesso.”

Nel Romanzo che porta il suo nome, Dracula non appare quasi mai, non è altro che una presenza, un’ombra. Un personaggio in grado di dominare la scena nonostante non sia mai quasi presente, tutto risulta essere Dracula e Monteleone ha reso l’idea in maniera magistrale. I disegni sono curati e precisi e riproducono quell’aria lugubre e tesa che si respira per tutto il fumetto, catapultando il lettore volontariamente o involontariamente in un’atmosfera vittoriana.

Che dire? Dracula ha tutte le carte in regola per far tornare la passione per un personaggio che nel mondo cinematografico, letterario e televisivo ne ha viste di cotte e di crude. È innovativo nel suo essere un classico, ed il rimanere fedele alla tradizione è il suo punto di forza.

Ormai è passato qualche mese dalla presentazione al Lucca Comics&Games di “Dracula“, volume dedicato ad uno dei mostri più famosi del mondo Horror e Fantasy. Noi dello staff di NerdWorldNetwork abbiamo avuto il piacere di leggerlo in anteprima qualche giorno prima dell’uscita ufficiale e ora siamo pronti per parlarvene. I maestri dell’orrore è la nuova …

Review Overview

Trama - 8
Personaggi - 8
Disegni - 8

8

Summary : Cosa succede quando un genio come Roberto Recchioni si imbatte in una storia come quella di Bram Stoker? Nasce un fumetto unico e innovativo che ripercorre la strada dei personaggi più celebri del panorama Horror.

User Rating: 2.55 ( 2 votes)
8

About Mairasophia

Amante degli anime e dei Manga e del mondo giapponese in generale, cosplayer da qualche anno, sogna un giorno di poter visitare la terra del Sol Levante.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.